Rapporto sull’analisi del mercato della donazione di ovociti | Dimensioni, condivisione e prospettiva 2031

Publication Month : Feb 2024

  • Report Code : TIPRE00037815
  • Category : Medical Device
  • Status : Upcoming
  • No. of Pages : 150
Inquire Before Buy

PRICING

$5190

$4671

[Rapporto di ricerca] Si prevede che le dimensioni del mercato della donazione di ovuli cresceranno da 2.940 milioni di dollari nel 2022 a 5.464 milioni di dollari entro il 2030; si stima che registrerà un CAGR dell'8,07% nel periodo 2022-2030.

Approfondimenti di mercato e visione degli analisti:

L'ovodonazione prevede la donazione di un ovulo o di un ovulo di una donna fertile ad un'altra donna per aiutarla a concepire. La donazione di ovociti è una parte importante della tecnologia di riproduzione assistita (ART). Nella procedura, un medico rimuove uno o più ovuli dalla donatrice, li feconda in laboratorio e quindi trasferisce gli embrioni risultanti nell'utero della ricevente. A questo scopo il medico utilizza una procedura di impianto, come la fecondazione in vitro (IVF). La donazione di ovuli è spesso vantaggiosa per le donne che non possono utilizzare i propri ovuli per vari motivi, tra cui evitare anomalie congenite nel feto, età avanzata o insufficienza ovarica.  

I fattori che influenzano positivamente il mercato della donazione di ovociti sono la crescente incidenza di infertilità in tutto il mondo, che aumenta la necessità di donazione di ovuli, e l'aumento dell'adozione della fecondazione in vitro procedure. Inoltre, il numero crescente di cliniche per la fertilità e di servizi per l’infertilità con il sostegno del governo spinge gli investimenti nel mercato della donazione di ovociti.   

Fattori di crescita:

Secondo secondo la definizione clinica dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, l'infertilità è l'incapacità di un individuo di ottenere una gravidanza clinica sana. L’infertilità può colpire entrambi i sessi, uomini e donne; tuttavia, la maggior parte delle ricerche su questo argomento si concentra solo sulle donne. I tassi di fertilità misurano la percentuale media di figli per donna. Il tasso di fertilità è in costante calo in tutto il mondo, a causa di vari fattori, come la tendenza all’aumento dei matrimoni tardivi e la crescente infertilità legata all’età. Secondo i dati pubblicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2023, l’infertilità colpisce un’ampia percentuale della popolazione globale, con circa una persona su sei che sperimenta l’infertilità nel corso della propria vita. Si prevede che la prevalenza una tantum dell’infertilità sia del 17,5%. Si prevede che la prevalenza periodica dell'infertilità sarà del 12,6%.

Secondo la proiezione della variante media della revisione del 2019 del World Population Prospects, il tasso di fertilità globale continuerà a diminuire da 2,5 nati vivi per donna nel 2019 a 2,2 nel 2050 e ulteriormente a 1,9 nel 2100.3. Nell’Africa sub-sahariana, si prevede che il tasso di fertilità scenderà da 4,6 nati vivi per donna nel 2019 a 3,1 nel 2050 e ulteriormente a 2,1 nel 2100. Negli Stati Uniti circa il 12% delle donne nella fascia di età compresa tra 15 e 44 anni ha incontrato difficoltà rimanere incinta o portare a termine la gravidanza, indipendentemente dallo stato civile. Inoltre, negli Stati Uniti circa il 6,0% delle donne sposate di età compresa tra 15 e 44 anni non è in grado di rimanere incinta dopo un anno di tentativi (infertilità). La qualità degli ovuli diminuisce con l'età poiché la donna è esposta a tutte le forze inevitabili della vita quotidiana— tossine, malattie, febbre, radicali liberi e altro che possono danneggiare il DNA all'interno delle sue uova. Con l'avanzare dell'età di una donna, è più probabile che abbia ovuli geneticamente anomali, con conseguente aborto spontaneo, assenza di gravidanza o disturbi genetici per il bambino. Secondo i dati pubblicati da Extend Firtility LLC, per le donne che rimangono incinte, la possibilità di un'anomalia genetica, che provoca un aborto spontaneo o disturbi come la sindrome di Down, aumenta rapidamente con l'età delle donne, dal 2% quando ha 20 anni al 5% nelle donne che hanno 20 anni. i suoi 40 anni. Pertanto, gli ovociti congelati quando una donna ha tra i 20 ei 30 anni hanno maggiori probabilità di portare a una gravidanza sana, anche se utilizzati in seguito.

Inoltre, secondo il World Fertility Rapporto 2019, le proiezioni dei tassi di natalità tra le adolescenti sono disponibili per il periodo 2015-2020 per 201 paesi o aree con una popolazione di almeno 90.000 abitanti. Rapidi decadimenti della fertilità sono stati osservati in tutte le principali regioni. Tra i 77 paesi e aree in cui la fertilità adolescenziale è diminuita di oltre il 50% tra il 1990-1995 e il 2015-2020, 28 in Asia, 28 in Europa, 8 in Africa (Botswana, Algeria e altri), sette nei Caraibi ( Grenada, Santa Lucia, Aruba, Bahamas, Porto Rico, Martinica, Santa Lucia e Isole Vergini americane), 4 in Oceania (Micronesia, Guam, Kiribati e Nuova Caledonia), Canada e Stati Uniti. Pertanto, l'abbassamento del tasso di fertilità porta a un notevole aumento della domanda di servizi di fecondazione in vitro (IVF), in cui la donazione di ovociti è parte integrante della determinazione della finestra di fertilità nelle femmine.  

Approfondimenti strategici

< u>Segmentazione e ambito del rapporto:

Il “mercato della donazione di ovociti” è segmentato in base al tipo, al fornitore di servizi e all'area geografica. In base al tipo, il mercato è suddiviso in fresco e congelato. Il mercato è classificato in ospedali, cliniche per la fertilità e altri in base al fornitore di servizi. Il mercato della donazione di ovuli, in base alla geografia, è segmentato in Nord America (Stati Uniti, Canada e Messico), Europa (Germania, Francia, Italia, Regno Unito, Spagna e resto d’Europa), Asia Pacifico (Australia, Cina, Giappone, India , Corea del Sud e resto dell'Asia Pacifico), Medio Oriente e altri paesi. Africa (Sudafrica, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e resto del Medio Oriente e dell'Africa) e Sud e Africa. America Centrale (Brasile, Argentina e resto dell'America centrale e meridionale).

Analisi segmentale:

Il mercato della donazione di ovociti si basa sulla tipologia biforcata in fresca e congelata. Il segmento delle uova congelate ha detenuto la quota maggiore del mercato nel 2022 e si prevede che le uova fresche registreranno il CAGR più elevato del mercato dal 2022 al 2030.  Gli ovociti freschi vengono recuperati e immediatamente fecondati con lo sperma in laboratorio. Una volta che crescono per cinque giorni fino allo stadio di blastocisti, vengono impiantati nell'utero di una donna. Le uova fresche vengono utilizzate da decenni nel trattamento della fecondazione in vitro con notevole successo. Un grande vantaggio del trasferimento di embrioni freschi è che riduce il processo di gravidanza (se la procedura ha esito positivo). Questo vantaggio delle uova fresche avrà probabilmente un impatto positivo sulla crescita del segmento delle uova fresche. Considerando l'elevata percentuale di successo dell'intervento al primo tentativo, poiché l'intervento può essere eseguito anche in casi di gravidanza complicati, si prevede che il segmento degli ovuli freschi deterrà una quota significativa del mercato dell'ovodonazione.     

Mercato della donazione di ovociti per fornitore di servizi– 2022 e 2030

Il mercato della donazione di ovociti è segmentato in ospedali, cliniche per la fertilità e altri in base sul fornitore del servizio. Nel 2022, il segmento delle cliniche per la fertilità deteneva la maggiore quota di mercato della donazione di ovuli e si stima che lo stesso segmento registrerà il CAGR più elevato nel periodo 2022-2030. Le cliniche per la fertilità si riferiscono alla struttura medica che assiste le coppie a raggiungere lo stato di gravidanza, che si trovano ad affrontare sfide per ottenerla in modo naturale. I centri offrono vari trattamenti e procedure per curare l'infertilità di coppia. Il sistema sanitario globale sta registrando una spesa significativa per i trattamenti contro l’infertilità. Ad esempio, secondo i dati pubblicati sull’International Medical Travel Journal nell’aprile 2019, le coppie cinesi spendono circa 8,0 miliardi di dollari all’anno per la fecondazione in vitro. Questa spesa terapeutica in forte crescita genera opportunità redditizie per nuovi centri di fertilità in tutto il mondo. Nell'aprile 2019, Manson Group, un fornitore di servizi di fertilità con sede a Hong Kong, ha pianificato di aprire centri di fertilità offshore per coppie cinesi. Inoltre, i fornitori di servizi di fertilità si stanno concentrando sull’implementazione di strategie inorganiche come acquisizioni e partnership per espandere i confini delle operazioni commerciali. Ad esempio, nel luglio 2020, Spring Fertility, una società con sede negli Stati Uniti, ha collaborato con Genesis Fertility Center, un fornitore di servizi di fertilità con sede in Canada. Si stima che tali attività avranno un impatto positivo sulla crescita del segmento dei centri di fertilità durante il periodo di previsione. Pertanto, è probabile che i fattori sopra menzionati favoriscano la crescita del segmento durante il periodo di previsione.   

Analisi regionale:

Basata Dal punto di vista geografico, il mercato della donazione di ovuli è diviso in cinque regioni chiave: Nord America, Europa, Asia Pacifico, Sud e Sud America. America Centrale e Medio Oriente e Medio Oriente Africa. Il Nord America conquisterà probabilmente una quota di mercato globale significativa nel 2022. La crescita del mercato in Nord America è attribuita al crescente numero di cliniche per la fertilità, alla crescente incidenza di infertilità e ai servizi per l’infertilità con il sostegno del governo. Inoltre, un numero crescente di operatori del mercato sta espandendo la propria presenza geografica nei paesi del Nord America.   

Gli Stati Uniti sono il mercato più grande e in più rapida crescita per la donazione di ovociti. Si prevede che il mercato della donazione di ovuli mostrerà una crescita significativa del mercato durante il periodo di previsione a causa di un aumento del tasso di infertilità, di un aumento della tendenza delle gravidanze tardive e di un aumento del tasso di successo della fecondazione in vitro. La fecondazione in vitro è uno dei trattamenti ampiamente utilizzati che aiuta le coppie con problemi di infertilità, le madri single e la comunità LGBT a procreare. Inoltre, si prevede che l’aumento della popolarità della fecondazione in vitro negli Stati Uniti, la crescita dei progressi tecnologici nel trattamento della fecondazione in vitro, le tendenze ritardate della gravidanza, le pratiche di cicli di conservazione degli embrioni e il basso tasso di fertilità apriranno la strada all’espansione del mercato statunitense della donazione di ovociti. .             

Si registra un aumento del tasso di infertilità in tutto il Paese a causa del ritardo della gravidanza. Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), circa il 10% (6,1 milioni) delle donne negli Stati Uniti di età compresa tra 15 e 44 anni ha avuto difficoltà a rimanere incinta o rimanere incinta.

< span>La crescita del mercato è prevista anche a causa del costo assicurato della procedura dall'assicurazione sanitaria. Un singolo ciclo di fecondazione in vitro (IVF) costa tra i 10.000 e i 15.000 dollari. A seconda dell'assicurazione sanitaria. Secondo i dati del CDC del 2019, circa il 6% delle donne sposate di età compresa tra 15 e 44 anni non può concepire. Pertanto, si prevede che la maggior parte delle persone cerchi un trattamento per l’infertilità. Pertanto, l’assicurazione sanitaria aiuta in modo significativo le coppie a ricevere cure e a concepire i propri figli.  

Inoltre, le attività strategiche da parte degli operatori del mercato stimoleranno la crescita nel periodo in esame. Ad esempio, nel febbraio 2021, TMRW Life Sciences (TMRW) ha annunciato il lancio della prima soluzione automatizzata al mondo per la gestione dei campioni criogenici per embrioni e ovuli utilizzati nella fecondazione in vitro (IVF). La piattaforma proprietaria di TMRW è stata installata in numerose cliniche di fertilità di prim'ordine negli Stati Uniti, inaugurando l'era moderna della gestione integrata e basata su software di milioni di ovuli ed embrioni fondamentali per la moderna fecondazione in vitro.

< Inoltre, nell'agosto 2020, la startup canadese Future Fertility ha lanciato commercialmente un prodotto che fornisce una nuova soluzione nel campo della tecnologia di riproduzione assistita (ART). Il loro prodotto appena commercializzato, Violet, è un software basato su cloud che valuta la probabilità che un ovocita (uovo umano) si fertilizzi con successo e raggiunga lo stadio embrionale di blastocisti. Violet, una tecnologia di immagine basata sull'intelligenza artificiale ottimizzata attraverso collaborazioni scientifiche con diverse cliniche di fecondazione in vitro (IVF) in tutto il mondo, analizza le immagini 2D degli ovuli di un paziente in tempo reale. Finora non è stato accettato alcun metodo per classificare un uovo o prevederne visivamente il potenziale riproduttivo. TRIO Fertility, con sede a Toronto, è la prima clinica IVF in Canada a implementare la tecnologia Violet di Future Fertility.

Pertanto, il mercato probabilmente crescerà in modo significativo durante il periodo di previsione a causa dei fattori sopra menzionati .

Sviluppi del settore e opportunità future:

Vari le iniziative intraprese dai principali attori che operano nel mercato globale della donazione di ovociti sono elencate di seguito:

  1. Nel novembre 2023, Boston IVF, leader globale nel trattamento della fertilità, ha acquisito Rochester Regional Health's Fertility Care Center nella sua rete nazionale in espansione sulla fertilità. I servizi comprendono consultazioni iniziali, appuntamenti di follow-up, gestione approfondita del trattamento, procedure di inseminazione intrauterina (IUI), monitoraggio degli ultrasuoni e delle analisi del sangue e altro ancora. Le procedure di fecondazione in vitro e il congelamento degli ovuli, che comportano il trasferimento di embrioni e il recupero di ovociti, verranno eseguiti presso il centro di fertilità Boston IVF a Syracuse, New York.
  2. Nel luglio 2023, il premier vittoriano Daniel Andrews e il ministro della sanità ad interim Gabrielle Williams ha lanciato la banca pubblica degli ovuli e dello sperma. La creazione di una banca di ovociti e sperma presso il Women's è il secondo passo cruciale nella storica iniziativa da 70 milioni di dollari del governo vittoriano per istituire un servizio pubblico di fertilità.   
  3. Nell'ottobre 2022, una nuova ricerca di Shady Grove Fertility (SGF) condotta con la Donor Egg Bank USA offre rassicurazione agli aspiranti genitori che fanno crescere la loro famiglia con una donatrice di ovociti. Può offrire una guida ai pazienti che intendono ricorrere al congelamento elettivo di ovociti
  4. Nel maggio 2021, Tulip, il più grande database di donatori di ovuli e risorsa affidabile per i futuri genitori che vogliono trovare il loro donatore ideale, e Cryos International Sperm and Egg Banca di tutto il mondo, ha annunciato una nuova partnership per offrire agli aspiranti genitori l'accesso alle loro donatrici di ovuli congelati quando cercano una corrispondenza nel database di Tulip.  

Panorama competitivo e aziende chiave:

Medvisit Global, Copenhagen Fertility Center, Fertility Associates, Cryos International, ivfspain, Sanatorium Helios, Dünya IVF, Virtus Health, Boston IVF e Bourn Hall International sono le principali società di donazione di ovociti. Queste aziende si concentrano su nuove tecnologie, progressi nei prodotti esistenti ed espansioni geografiche per soddisfare la crescente domanda dei consumatori in tutto il mondo. 

Report Coverage
Report Coverage

Revenue forecast, Company Analysis, Industry landscape, Growth factors, and Trends

Segment Covered
Segment Covered

This text is related
to segments covered.

Regional Scope
Regional Scope

North America, Europe, Asia Pacific, Middle East & Africa, South & Central America

Country Scope
Country Scope

This text is related
to country scope.

  • Medvisit Global
  • Copenhagen Fertility Center
  • Fertility Associates
  • Cryos International
  • ivfspain
  • Sanatorium Helios
  • Dünya IVF
  • Virtus Health
  • Boston IVF
  • Bourn Hall International

The Insight Partners performs research in 4 major stages: Data Collection & Secondary Research, Primary Research, Data Analysis and Data Triangulation & Final Review.

  1. Data Collection and Secondary Research:

As a market research and consulting firm operating from a decade, we have published and advised several client across the globe. First step for any study will start with an assessment of currently available data and insights from existing reports. Further, historical and current market information is collected from Investor Presentations, Annual Reports, SEC Filings, etc., and other information related to company’s performance and market positioning are gathered from Paid Databases (Factiva, Hoovers, and Reuters) and various other publications available in public domain.

Several associations trade associates, technical forums, institutes, societies and organization are accessed to gain technical as well as market related insights through their publications such as research papers, blogs and press releases related to the studies are referred to get cues about the market. Further, white papers, journals, magazines, and other news articles published in last 3 years are scrutinized and analyzed to understand the current market trends.

  1. Primary Research:

The primarily interview analysis comprise of data obtained from industry participants interview and answers to survey questions gathered by in-house primary team.

For primary research, interviews are conducted with industry experts/CEOs/Marketing Managers/VPs/Subject Matter Experts from both demand and supply side to get a 360-degree view of the market. The primary team conducts several interviews based on the complexity of the markets to understand the various market trends and dynamics which makes research more credible and precise.

A typical research interview fulfils the following functions:

  • Provides first-hand information on the market size, market trends, growth trends, competitive landscape, and outlook
  • Validates and strengthens in-house secondary research findings
  • Develops the analysis team’s expertise and market understanding

Primary research involves email interactions and telephone interviews for each market, category, segment, and sub-segment across geographies. The participants who typically take part in such a process include, but are not limited to:

  • Industry participants: VPs, business development managers, market intelligence managers and national sales managers
  • Outside experts: Valuation experts, research analysts and key opinion leaders specializing in the electronics and semiconductor industry.

Below is the breakup of our primary respondents by company, designation, and region:

Research Methodology

Once we receive the confirmation from primary research sources or primary respondents, we finalize the base year market estimation and forecast the data as per the macroeconomic and microeconomic factors assessed during data collection.

  1. Data Analysis:

Once data is validated through both secondary as well as primary respondents, we finalize the market estimations by hypothesis formulation and factor analysis at regional and country level.

  • Macro-Economic Factor Analysis:

We analyse macroeconomic indicators such the gross domestic product (GDP), increase in the demand for goods and services across industries, technological advancement, regional economic growth, governmental policies, the influence of COVID-19, PEST analysis, and other aspects. This analysis aids in setting benchmarks for various nations/regions and approximating market splits. Additionally, the general trend of the aforementioned components aid in determining the market's development possibilities.

  • Country Level Data:

Various factors that are especially aligned to the country are taken into account to determine the market size for a certain area and country, including the presence of vendors, such as headquarters and offices, the country's GDP, demand patterns, and industry growth. To comprehend the market dynamics for the nation, a number of growth variables, inhibitors, application areas, and current market trends are researched. The aforementioned elements aid in determining the country's overall market's growth potential.

  • Company Profile:

The “Table of Contents” is formulated by listing and analyzing more than 25 - 30 companies operating in the market ecosystem across geographies. However, we profile only 10 companies as a standard practice in our syndicate reports. These 10 companies comprise leading, emerging, and regional players. Nonetheless, our analysis is not restricted to the 10 listed companies, we also analyze other companies present in the market to develop a holistic view and understand the prevailing trends. The “Company Profiles” section in the report covers key facts, business description, products & services, financial information, SWOT analysis, and key developments. The financial information presented is extracted from the annual reports and official documents of the publicly listed companies. Upon collecting the information for the sections of respective companies, we verify them via various primary sources and then compile the data in respective company profiles. The company level information helps us in deriving the base number as well as in forecasting the market size.

  • Developing Base Number:

Aggregation of sales statistics (2020-2022) and macro-economic factor, and other secondary and primary research insights are utilized to arrive at base number and related market shares for 2022. The data gaps are identified in this step and relevant market data is analyzed, collected from paid primary interviews or databases. On finalizing the base year market size, forecasts are developed on the basis of macro-economic, industry and market growth factors and company level analysis.

  1. Data Triangulation and Final Review:

The market findings and base year market size calculations are validated from supply as well as demand side. Demand side validations are based on macro-economic factor analysis and benchmarks for respective regions and countries. In case of supply side validations, revenues of major companies are estimated (in case not available) based on industry benchmark, approximate number of employees, product portfolio, and primary interviews revenues are gathered. Further revenue from target product/service segment is assessed to avoid overshooting of market statistics. In case of heavy deviations between supply and demand side values, all thes steps are repeated to achieve synchronization.

We follow an iterative model, wherein we share our research findings with Subject Matter Experts (SME’s) and Key Opinion Leaders (KOLs) until consensus view of the market is not formulated – this model negates any drastic deviation in the opinions of experts. Only validated and universally acceptable research findings are quoted in our reports.

We have important check points that we use to validate our research findings – which we call – data triangulation, where we validate the information, we generate from secondary sources with primary interviews and then we re-validate with our internal data bases and Subject matter experts. This comprehensive model enables us to deliver high quality, reliable data in shortest possible time.

Your data will never be shared with third parties, however, we may send you information from time to time about our products that may be of interest to you. By submitting your details, you agree to be contacted by us. You may contact us at any time to opt-out.

Related Reports